Un viaggio nella moda

La storia di Nanette inizia nel 1975 in un piccolo negozio con un’unica vetrina nel vivace quartiere della Crocetta.

Qui si vendono le creazioni di Edoardo e Umberto Borbonese, i raffinati bijoux e le borse gioiello, ma soprattutto le borse realizzate in camoscio e nylon O.P. “occhio di pernice”, l’iconica stampa ancora oggi simbolo del brand.

Nel corso degli anni lo spazio dedicato alla vendita si ingrandisce e oggi il negozio mantiene ancora quella storica vetrina a cui se ne sono aggiunte altre quattro; nello stesso tempo si accresce anche la proposta di prodotti, non solo borse e bijoux, ma anche abbigliamento, calzature ed accessori.

La nostra filosofia

La filosofia che guida Nanette nella selezione dei prodotti da proporre alle clienti nasce da una visione che va oltre la semplice moda; si tratta di una vera e propria espressione di stile di vita.

Ogni brand viene attentamente selezionato, a partire dalla qualità dei materiali utilizzati, privilegiando da sempre il made in Italy e l’artigianalità del prodotto, con grande attenzione alle rifiniture di ogni articolo.

Il nostro obiettivo è offrire un prodotto elegante e contemporaneo, capace di valorizzare la donna che lo indossa e che desidera sottolineare la propria personalità, con uno stile trendy e al tempo stesso glamour.

Sostenibilità

In un mondo in cui moda e responsabilità ambientale si intrecciano sempre più, Nanette si impegna a ridefinire il concetto di stile attraverso una lente sostenibile.
La nostra mission è dimostrare che eleganza e ambiente possono coesistere in perfetta armonia: selezioniamo quindi capi non solo belli da indossare, ma che vengono prodotti senza conseguenze negative per il pianeta e nel rispetto delle condizioni lavorative di tutto il personale addetto alla produzione.

Per questo motivo a fine 2023 abbiamo deciso di diventare Società Benefit, affiancando l’impegno verso tutti gli stakeholders agli obiettivi economici d’impresa.